„TRACES – Fashion & Migration“

Laufsteg Mode Ingrandire l'immagine (© www.colourbox.com)

Il Ministro Aggiunto per l'Europa Michael Roth apre il 3 luglio la sfilata di moda  „TRACES – Fashion & Migration“ nella location del Ministero Federale degli Affari Esteri.

Gli stilisti Wiliam Fan, Isabelle de Hillerin, Vladimir Karaleev, Lala Berlin, Hien Le, Sadak e Nobi Talai, assieme a studenti dell'Accademia per la Moda e il Design di Berlino (Akademie für Mode und Design Berlin  - AMD), mostreranno le proprie collezioni alla vigilia dell'appuntamento estivo della Fashion Week di Berlino, in programma dal 4 al 7 luglio.

La sfilata mostra il risultato di una ricerca volta a cogliere le tracce lasciate dal fenomeno migratorio nella moda e nella società.  

L'industria creativa è una questione importante nella gestione del futuro concernendo aspetti sociali rilevanti e unendo le persone al di là dei confini. La Germania è sede di cultura e creatività a livello internazionale e la promozione dell'industria creativa è una componente importante della politica culturale del Ministero Federale degli Affari Esteri.

Il potenziale per il futuro presente nell'industria culturale e creativa, dinamica e in continua crescita, offre una rete internazionale, transfer creativo e coproduzioni transnazionali. È per questo che il Bundestag tedesco, per la prima volta nel 2016, ha messo a disposizione del Ministero Federale degli Affari Esteri finanziamenti per la promozione dell'industria creativa e li ha confermati anche per il 2017.

Fonte: www.auswaertiges-amt.de